Si celebra oggi, 16 maggio 2019, la Giornata Mondiale della Celiachia, e in questa occasione vi propongo uno spunto per un pasto COMPLETO e BILANCIATO che non contiene glutine.

ATTENZIONE! La celiachia non deve essere una moda!!! Prima di iniziare a escludere gli alimenti che contengono GLUTINE, rivolgiti a un professionista ed indaga attraverso esami riconosciuti le eventuali cause di un eventuale disordine di tipo gastrico o intestinale (se questa è la motivazione che ti spinge a tale scelta). Eliminare a priori una intera categoria di alimenti innalza il rischio di incorrere in CARENZE NUTRIZIONALI!

A coloro i quali è stata attestata una intolleranza al glutine, consiglio di preferire alimenti naturalmente privi di glutine, limitando invece i prodotti del mercato a cui è stata tolta questa proteina, che risultano essere invece maggiormente ricchi di sale, condimenti e additivi artificiali. Il riso venere è un esempio di fonte di carboidrati che non contiene glutine: anche chi digerisce normalmente il glutine può talvolta utilizzare questo ingrediente, per variare la scelta alimentare ed evitare la monotonia.

In questo piatto, il riso rappresenta la fonte glucidica, il merluzzo a bocconcini quella proteica ed il porro la verdura. Curcuma, succo e scorza di arancia sono aromi che danno un gusto orientaleggiante ed un goccio di olio per condire il tutto fornisce la componente lipidica del pasto.