Gallette di riso o altri cereali farcite invece che con la solita marmellata, con una salsa di pomodoro, olio extravergine di oliva e origano.

pomodori iniziano ad essere presenti negli orti: sono una verdura estiva e reperibile a breve distanza da casa. Per una salsa ancora più fresca, possono essere ridotti a cubetti e mischiati con ghiaccio tritato. Per chi soffre di reflusso o acidità, consiglio di sostituire il pomodoro con una qualsiasi altra verdura estiva ridotta a cubetti o sottili fettine (cetriolo, ravanello, sedano, zucchine e carote a julienne).

L’origano è un’erba aromatica tipicamente mediterranea, emblema della nostra cucina nazionale, è efficace come rimedio alla tosse e come digestivo, contrastando in parte l’acidità del pomodoro. Può essere tuttavia sostituito anche da altre erbe, quali timo, maggiorana, basilico, menta secca. Ognuna di esse ha proprietà antiossidanti, ovvero contengono delle sostanze che aiutano a ripulire le cellule dai rifiuti che accumulano fisiologicamente lavorando ogni giorno.

Le gallette utilizzate come base hanno la peculiarità di avere un peso specifico basso, e quindi un maggior potere saziante rispetto a un qualsiasi altro prodotto da forno di pari grammatura. Chi soffre di diabete intolleranza glucidica è meglio che opti per gallette di cereali integrali, più ricche di fibre, che quindi non provocano un innalzamento repentino ed eccessivo dello zucchero nel sangue.

Frisella con hummus di ceci e zucchine alla julienne

Questo spuntino, se proposto in porzione maggiore (es. 3 friselle), può essere un perfetto pasto bilanciato, in cui:

  • la frisella rappresenta la fonte di carboidrati
  • l’hummus di ceci rappresenta la fonte di proteine
  • le zucchine crude a julienne sono la verdura

Come per l’esempio precedente, la zucchina è un ortaggio estivo ed è buonissimo anche crudo a julienne, decisamente più fresco, specialmente se condito con un cucchiaio di olio extravergine ed una spruzzata di succo di limone. La crema di ceci è una delle creme spalmabili di legumi che in questi piatti aiuta a “umidificare” la base di cereali, paragonabile quindi a una salsa che potremmo aggiungere ad un panino. Per un pasto ancora più gustoso, ci sta bene anche un pomodoro secco, tagliuzzato e aggiunto all’hummus oppure intero.

Chi ha ancora voglia di gallette e marmellata dopo queste idee?