Cibo non è solamente benzina per il nostro corpo, calorie e nutrienti. Attraverso il cibo è possibile fare un vero e proprio viaggio tra i ricordi, l’importante è prendersi il tempo per sentire cosa si ha in bocca e lasciarsi investire dalle immagini della nostra memoria.

Ieri sera mi sono fatta una cena velocissima, con le poche cose che avevo in frigo, senza nemmeno scegliere gli ingredienti, e solamente quando ho fatto i primi bocconi mi sono accorta di come fossi riuscita a mettere nello stesso piatto gli aromi delle esperienze che hanno arricchito la mia vita.

#frittata : soffritto in padella cipolla, aneto, timo e daikon ed aggiunto tutto a 2 uova 🥚🥚 sbattute, fonte proteica del #piattobilanciato➡️l’#aneto è una pianta con proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, ma per me è prima di tutto #svezia🇸🇪 , Paese in cui ho vissuto per un anno e che utilizza molto quest’erba su salmone, patate, in salse…

#erbette : stufato le erbette con poca acqua e poi ho aggiunto un cucchiaino di burro di arachidi 🥜, fonte lipidica del #piattobilanciato➡️ il #burrodiarachidi è una crema di frutta secca, con cui si può sostituire l’olio; è utile per chi segue una dieta ipercalorica perché in poco volume c’è tanta energia 💪. Per me è prima di tutto #uganda🇺🇬 e il #peanutbutter di Patricia, che più buono di quello non si trova, fatto con solo arachidi e sesamo ugandesi tostati in una piccola cucina di mattoni sul fuoco vivo. ⏩http://patsypeanutbutter.blogspot.com/#panehomemade

#pane : ormai il Giulio è un panettiere, mischia su le nostre farine con maestria e niente, il pane è sempre buono, e mai una volta che usa la manitoba!! ➡️#granosaraceno è una farina naturalmente senza glutine, con un basso indice glicemico (adatto anche a diabetici) e ricco di minerali. Per me è certamente sapore di rifugio bertacchi e #valchiavenna