I legumi sono alcune delle cosiddette fonti proteiche vegetali (non dimentichiamo infatti che anche in frutta oleosa e semi, cereali integrali e verdura ci sono discreti contenuti di proteine!), ed è buona abitudine consumarne una porzione al giorno, o almeno 4 porzioni alla settimana:

– per il loro contenuto proteico, sostituiscono carne, pesce, uova, latticini e affettato, quindi se mangio la bistecca con contorno di piselli ho mangiato due bistecche e niente verdura!

– per il loro contenuto di fibre, aiutano a mantenere regolare l’intestino, modulano l’assorbimento di colesterolo e zuccheri, aumentano il senso di sazietà

– per la loro consistenza sono versatili, e possono essere usati per condire un primo piatto (pasta e fagioli, riso e piselli…), per ottenere una crema spalmabile (hummus, pesto di legumi…), per fare polpette e burger vegetali, se ridotti in farina per una farinata o da includere in preparazioni da forno, in umido, in uno stufato…